Viterbo in Noir

di F. Marchetti (a cura di)

14,90 €

Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 208 pagine
  • Editore: Frilli (16 aprile 2019)
  • Collana: Supernoir
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8869433447
  • ISBN-13: 978-8869433443
  • Peso di spedizione: 109 g

Il volume riunisce un gruppo di scrittori già amici del Gatto Nero che nel 2010 partecipano in 33 alla rassegna Viterbo in Giallo (in 8 appuntamenti, distribuiti da marzo a ottobre). Nel 2011 si ritrovano in 16 per l’omonima antologia pubblicata dalle edizioni Il Foglio e presentata nella seconda edizione della rassegna. Mai persi di vita e rincontratisi in diverse occasioni (Giallolatino, Tolfa Gialli & Noir, Sovana in Arte), nel 2018 gli “amici in giallo” si riuniscono in 13 per realizzare un nuovo volume di delitti e misteri sempre ambientati a Viterbo e dintorni. Questa volta è d’obbligo che almeno uno dei personaggi (vittima, assassino, investigatore, informatore, testimone, cameo, narratore o altro) sia uno di loro. Sfidando le leggi del mercato editoriale, la crisi economica e la reticenza dei lettori, l’avventura in giallo con gli amici scrittori riprende, dunque, a 8 anni di distanza dall’ultimo lavoro collettivo con la promessa di non far più trascorrere così tanto tempo gli uni lontani dagli altri. Viterbo Noir è dedicato agli amici Massimo Mongai (1950-2016) e Patrizia Pesaresi (1952-2018), scrittori brillanti e sagaci che hanno preso parte alla rassegna Viterbo in Giallo e che ci hanno prematuramente lasciati. Autori: Maurizio Blini, Gian Luca Campagna, Andrea Franco, Enrico Luceri, Federica Marchetti, Nicola Marchetti, Marco Minicangeli, Fabio Monteduro, Mario Quattrucci, Gino Saladini, Sandro Spanu, Francesca Ventura, Nicola Verde.

Approfondisci

I silenzi di Roma. La prima indagine dell’ispettore Proietti

di Luana Troncanetti (Autore)

14,90 €

Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 208 pagine
  • Editore: Frilli (16 aprile 2019)
  • Collana: Supernoir
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8869433439
  • ISBN-13: 978-8869433436
  • Peso di spedizione: 109 g

Ernesto vive un rapporto ormai logoro con la moglie depressa, il suo taxi è teatro di storie che si intrecciano a un delitto nella Roma “bene”. La vittima è uno scultore di fama internazionale, pochissimi avevano accesso all’appartamento dove viene ritrovato cadavere e nessuno ha un movente valido per torturarlo a morte. L’ispettore Paolo Proietti, a capo dell’indagine, intuisce che sta per sollevare un verminaio. La verità lo lascerà schifato, esausto e fragile come mai un poliziotto dovrebbe sentirsi. É un malessere che conosce fin troppo bene, lo rivive negli incubi che lo angosciano a quattordici anni di distanza da un caso in cui si è lasciato coinvolgere troppo. Ernesto e Paolo sono fratelli senza un filamento di DNA in comune, condividono tutto fin dal giorno in cui si sono incontrati sui banchi delle scuole superiori. Tutto, tranne un segreto che ciascuno nasconde all’altro: il poliziotto per non giocarsi il distintivo, il tassista perché è impossibile confessare al suo amico cosa lo torturi da giorni. Il silenzio viaggia nel mondo degli artisti malati, viziati e viziosi, e in quello dei ricordi che fanno male da morire, nella paura di non essere più abbastanza o di non averci provato a sufficienza, protegge i mostri e offende gli innocenti. Si spezzerà, poi, nella voce di una giustizia sommaria che non regala pace o reale assoluzione dai peccati, ma dignità a quanti sono costretti a macchiarsi le mani di sangue.

Approfondisci

La strategia del coniglio. La nuova indagine tra Torino e Asti di Meucci e Vivaldi

di Maurizio Blini (Autore)

14,90 €

Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 208 pagine
  • Editore: Frilli (16 aprile 2019)
  • Collana: Supernoir
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8869433455
  • ISBN-13: 978-8869433450
  • Peso di spedizione: 109 g

Antonio Fregapane è un agricoltore schivo che si fa i fatti suoi e vive solo, in una cascina isolata come tante. È un tipo strano, un po’ misantropo forse. Ma non ha mai fatto male a nessuno. In paese non lo vedono quasi mai e molti lo considerano una sorta di fantasma. La presenza di quattro ragazzine nel suo cortile in una calda mattina di luglio, insinua però il germe del sospetto in un paio di addetti del Comune che decidono di vederci chiaro. Una nuova intricata indagine tra Torino e le colline astigiane per la coppia di investigatori Maurizio Vivaldi e Alessandro Meucci, impegnati in una rincorsa contro il tempo e la logica stessa. Una storia malata che farà sprofondare il lettore nel dramma dell’innocenza perduta. Perché nulla è mai veramente come appare. Nemmeno nelle favole.

Approfondisci

Nome di battaglia: Corsaro. Il giudice Gabriele Palma e l’etica di una vendetta

di Silvano Rubino (Autore)

4,90 €

Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 192 pagine
  • Editore: Frilli (1 gennaio 2012)
  • Collana: Super pocket in giallo
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8875637156
  • ISBN-13: 978-8875637156
  • Peso di spedizione: 200 g

L’omicidio di un anziano signore. Un giudice indaga e, quasi per caso, finisce per imbattersi in una storia molto lontana nel tempo. Una storia di partigiani, di vendette, di nazisti in fuga e complici insospettabili. Una storia che si dipana tra passato e presente, cronaca e storia, tra la Genova dei giorni nostri, quella degli ultimi giorni della seconda guerra mondiale, tra l’Appennino dei “banditen” e l’Argentina. Protagonisti, un “corsaro” dall’etica incrollabile e un giudice pieno di dubbi, che sembrano destinati inevitabilmente a incontrarsi. Per una sola volta.

Approfondisci