Benvenuto in Frilli Editori

NOVITA' "AGENZIA BONETTI (e BRUNO) INVESTIGAZIONI BOLOGNA" di Roberto Carboni

E-mail Stampa PDF

pagg. 205 coll. I Tascabili Noir € 11,50 Isbn 9788869431098

ACQUISTA QUESTO TITOLO ADESSO CON SCONTO -15% + 1 LIBRO OMAGGIO CLICCA SU: "AGENZIA BONETTI (e BRUNO) INVESTIGAZIONI BOLOGNA"


Hanno nove e diciassette anni Vito e Angela Castrignanò. Il piccolo è instabile, la ragazza testarda e introversa. Loro madre è fuggita con un giostraio, vivono con il padre tossico, violento e alcolizzato. Uno spacciatore mediocre e indebitato, che si sta giocando la pelle per una partita di droga mal tagliata. Per lui, i suoi figli valgono meno di una dose. Pensa che potrebbero spacciare e battere, per aiutarlo a saldare il conto con gli strozzini. Walther Bonetti è un investigatore privato che ha appena aperto la sua agenzia in piazza San Martino e cerca di arrivare a fine mese adattandosi a tutto per pagare bollette e mutuo. Ha una moglie e una bimba. Ha sogni e desideri che per quanto modesti, forse non si realizzeranno mai. Lui così preciso, premuroso. Una vita geometricamente inscritta nelle proprie regole. Ed ecco arrivare l’incognita, come un meteorite infuocato che sfonda il tetto di una capanna distruggendo tutto. Un soggetto instabile, delirante, pericoloso per sé e per gli altri, e scaltro. Tanto da prendersi gioco di Bonetti. Ma è davvero un nemico? Un’indagine notturna e senza ritorno, tra abusi, rapimenti, menzogne e omicidi. Tra jazzisti drogati, buttafuori, spacciatori e giocatori d’azzardo. Alla disperata ricerca di una luce che non esiste più.


Roberto Carboni, classe 1968, è nato a Bologna e vive sulle colline di Sasso Marconi. Tassista per diciassette anni, attualmente autore e docente di scrittura creativa a tempo pieno. È stato premiato con il Nettuno d’oro, il più autorevole riconoscimento a un artista bolognese. È al suo ottavo romanzo, il quarto con Fratelli Frilli Editori, dopo il successo di Bologna destinazione notte. La fase Monk, Il Dentista e L’Ammiratore.

NOVITA' "LA BESTIA DI SANNAZZARO" di Alessandro Reali

E-mail Stampa PDF

pagg. 140 coll. I Tascabili Noir € 10,50 Isbn 9788869431203

ACQUISTA QUESTO TITOLO ADESSO CON SCONTO -15% + 1 LIBRO OMAGGIO CLICCA SU: "LA BESTIA DI SANNAZZARO"

 

La Prima Guerra Mondiale sta falcidiando l'Europa, seminando sfacelo e disperazione ovunque, mentre a Sannazzaro de' Burgondi, piccolo nucleo agricolo tra le campagne e le rive del Po, l'incontro sconcertante tra l'adolescente Nicola Necchi e la Bestia agita gli animi degli abitanti, che vedono avverarsi i loro incubi peggiori. Creatura misteriosa venuta chissà da dove e nutrita da superstizioni tramandate da tempo immemore, in una sera cupa e percorsa dagli spettri, che solo le nebbie della Pianura Padana sanno generare, la Bestia "...viene su dai boschi di Po per sbranare gli sprovveduti, i viandanti che non sanno che la notte è il regno del Diavolo". E come se ciò non bastasse, un altro fatto scardina i fragili equilibri dell'intero paese. Siro Rovescala, sfacciato e potente possidente terriero, cinico burattinaio che muove i fili di buona parte della gente del luogo, riceve alcune lettere minacciose anonime che minano le sue certezze e, per la prima volta, fanno vacillare la sua arroganza, instillando in lui velenose gocce di sospetto, dubbio, paura. Ma chi è quell'essere minaccioso? Cosa l'ha risvegliato? E cosa vuole da Nicola? Tra l'austero Palazzo Levi, roccaforte di Siro Rovescala, e l'atmosfera tiepida dello studio dell'avvocato Domenico Persico, assistiamo all'andirivieni di una galleria di personaggi nell'atto stesso di mettere in scena la penosa rappresentazione della commedia umana che si consuma tra vizi, rancori, invidie, rivalità e segreti insanguinati sepolti dal tempo nell'inverno di guerra del 1917. Intanto, sprofondato in un'atmosfera gravida di oppressione, qualcuno non riesce a prendere sonno e vive con angoscia la sua "notte dell'Innominato".


Alessandro Reali nasce a Pavia il 4 febbraio 1966. Lavora presso un laboratorio chimico ENI. Legge molto. Ama l’arte. Ascolta i cantautori italiani, Bob Dylan, il blues e il jazz. Gli piace la quiete, fumare la pipa, il toscano e, ogni tanto, fare notte in birreria con gli amici di sempre. Per Fratelli Frilli Editori ha già pubblicato Fitte nebbie. La prima indagine di Sambuco & Dell’Oro (2012 III ed.), La morte scherza sul Ticino. La seconda indagine di Sambuco & Dell’Oro (2013 II ed.), Risaia crudele. Quei giorni dell’inverno ’45 e Sambuco e il segreto di viale Loreto (2014) e Ritorno a Pavia (2015).

NOVITA' " MARIA VIANI E LE OMBRE DEL '68 " di Maria Teresa Valle

E-mail Stampa PDF

pagg. 256 coll. I Tascabili Noir € 12,90 Isbn 9788869431166

ACQUISTA QUESTO TITOLO ADESSO CON SCONTO -15% + 1 LIBRO OMAGGIO CLICCA SU: "MARIA VIANI E LE OMBRE DEL '68"


Genova 1968. “Quando Elisabetta scomparve per me fu una sorpresa. Fui messa davanti all’evidenza che la mia amica non era la persona che avevo immaginato. Possiamo considerare la mia giovane età una giustificazione sufficiente per una valutazione tanto sbagliata?”. Queste sono le parole con cui Maria Viani, universitaria fuori sede, ricorda la scomparsa della sua coinquilina, la bellissi- ma Elisabetta. L’aiuteranno nel difficile compito di ritrovarla l’ispettore Sergio Cantini, vecchia conoscenza di Maria, e il fratello della ragazza. L’impresa però si rivelerà più difficile di quanto i protagonisti possano immaginare. Sullo sfondo di una Genova percorsa dai fremiti della contestazione studentesca, agitata dagli scioperi operai, testimone degli scontri con la polizia e delle prime azioni terroristiche, la vicenda si aggroviglia, si arricchisce di personaggi determinanti e poi si snoda con epiloghi inaspettati.


Maria Teresa Valle nata a Varazze (SV),risiede attualmente a Genova. Sposata, hadue figli e due splendidi nipoti. Laureata in Scienze Biologiche ha lavorato per molti anni in qualità di Dirigente Biologa all’Ospedale San Martino di Genova. Per Fratelli Frilli Editori ha pubblicato: La morte torna a settembre (2008, anche in edizione economica per la collana “Liguria in Giallo”), Le tracce del lupo (2009 anche in edizione economica per la collana “Liguria in Giallo”), Le trame della seta. Delitti al tempo di Andrea Doria (2010, anche nella collana Superpocket in giallo e distribuiti con il quotidiano “Il Secolo XIX”). L’eredità di zia Evelina. Delitti nelle Langhe (2012, ha fatto parte della collana “Noir Italia” pubblicata dal “Sole 24 ore”), Il conto da pagare (2013 tradotto in Spagna col titolo Adjuste de cuentas per “Terapias Verde”), La guaritrice. Piccoli sospetti (2014) e Burrasca. Delitto al liceo Chiabrera (2015). Su soggetto del gruppo Neverdream (Progressive Rock) ha scritto The Circle la storia noir del loro ultimo concept album. CD e libro sono scaricabili gratuitamente dal sito www.neverdream.info. Ha pubblicato inoltre svariati racconti in molte antologie, tra cui Apro gli occhi Premiato al 36° Premio Gran Giallo della Città di Cattolica.

"MENTRE TORINO DORME" di Fabio Beccacini

E-mail Stampa PDF

pagg. 384 coll. I Tascabili Noir € 12,90 Isbn 9788869430848

ACQUISTA QUESTO TITOLO ADESSO CON SCONTO -15% + 1 LIBRO OMAGGIO CLICCA SU: "MENTRE TORINO DORME"

 

Torino, giardinetti Italo Calvino. Due parcheggiatori abusivi trovano il cadavere di una ragazza con i polsi e le caviglie legati in un magazzino abbandonato dietro al campo da bocce. Quadrilatero Romano, il titolare di un'agenzia matrimoniale specializzata in truffe sentimentali viene freddato nel suo ufficio con diciassette colpi di pistola. Il commissario Giorgio Paludi rientrato forzatamente dall'aspettativa si addentra in un indagine impossibile: dalle case popolari al nuovo 'ghetto' di San Salvario, dagli ex quartieri FIAT, alla collina che domina il Po. Una sottile linea rossa unisce la periferia della città alle altre periferie d'Europa. Una madre surrogata di San Pietroburgo, un hotel di lusso del centro di Varsavia, un autobus carico di modelle che attraversa paesini sperduti della Transilvania, una bionda da strappare il cuore che traffica in cocaina. Da Budapest alla frontiera moldava, dal Mar Baltico a Piazza Vittorio. Una resa dei conti criminale si è data appuntamento in città. Un'indagine dalle mille facce che Paludi cerca di decifrare scivolando tra le strade che l'hanno adottato. Una Torino bellissima e affascinante, sospesa sulla fine dell'inverno come un gioco di prestigio.


Fabio Beccacini è nato a Imperia nel 1977. Scrittore e sceneggiatore, vive a Torino da molti anni. Ha pubblicato i romanzi Via del Campo (2003), Giorgio Paludi, 44 anni il giorno dei Santi (2008), Sushi sotto la Mole (2010), Ultimi Fuochi per Paludi (2011) tutti editi da Frilli Editori. E' uno dei fondatori del gruppo di scrittori Torinoir. Mentre Torino Dorme è la quarta indagine del commissario Giorgio Paludi. www.beccacini.it

"IL MISTERO DEL CADAVERE SENZA NOME" di Roberto Negro

E-mail Stampa PDF

pagg. 178 coll. I Tascabili Noir € 10,90 Isbn 97888694310074

ACQUISTA QUESTO TITOLO ADESSO CON SCONTO -15% + 1 LIBRO OMAGGIO CLICCA SU: "IL MISTERO DEL CADAVERE SENZA NOME"


Il ritrovamento del cadavere di un uomo sconosciuto, brutalmente seviziato, è l'incipit di un noir la cui soluzione è da ricercarsi nel passato di tre uomini coinvolti in altrettanti fatti di cronaca avvenuti tra la metà e la fine degli anni Settanta. I tre protagonisti del romanzo effettueranno individualmente scelte estreme che li porteranno a condividere un unico ed ineluttabile destino caratterizzato dal tradimento e dalla fragilità umana.


Roberto Negro nasce nel 1960 ad Asti e vive a Perinaldo (IM). Ha trascorso trent’anni in Polizia con esperienze maturate nella Polizia Giudiziaria e presso le sedi diplomatiche italiane di Istanbul (Turchia), Karachi (Pakistan) e Colombo (Sri Lanka). È stato cinque anni al Casinò di Sanremo come Responsabile della Sicurezza. Ha collaborato con AIFO (Amici Italiani Raoul Follereau) nel progetto Pro-Han di Ceres (Goias-Brasile) per l’individuazione e la cura dei malati di lebbra. Viaggiatore mancato, fotografo per passione, titolare e cuoco di un’osteria con cucina tipica nel centro storico di Perinaldo (IM). Ama il Rum Anejo, le canzoni di Zibba, l’olio extravergine d'oliva taggiasca, gli spaghetti al pomodoro fresco e basilico. È autore di: Come foglie al vento (1999, ed. CEI Imperia), Uomini senza terra (2000, ed. CEI Imperia), Angeli di strada (2001, ed. CEI Imperia), Sinfonia per un delitto (2002, ed. CEI Imperia), Il tesoro di Perinaldo (2005, ed. Fratelli Frilli Genova), Omicidio ai Balzi Rossi (2006, ed. Fratelli Frilli Genova), Bagiue le streghe di Triora (2007, ed. Fratelli Frilli Genova), I fuochi fatui (2008, ed. Fratelli Frilli Genova) Sinfonia per un delitto (2008, ed. Fratelli Frilli Genova), Bocca di rosa (2010, ed. Fratelli Frilli Genova), Rien ne va plus (2011, ed. Fratelli Frilli Genova), Oltre la giustizia (2012, ed. Fratelli Frilli Genova), Oltre la giustizia (2013, ed. Il sole 24 ore “Opere”), Anime alla deriva (2013, ed. Fratelli Frilli Genova).

Pagina 10 di 31