Benvenuto in Frilli Editori

Non lascio che il dolore ti sostituisca, cerchero' di mettere in pratica quello che ci hai insegnato. Ciao Andrea!

E-mail Stampa PDF

<<I miei vangeli non sono quattro...Noi seguiamo da anni e anni il vangelo secondo De Andrè, un cammino cioè in direzione ostinata e contraria. E possiamo confermarlo, constatarlo: dai diamanti non nasce niente, dal letame sbocciano i fiori.>> (Don Andrea Gallo)

"OPERAZIONE MADONNINA - Milano 1973 " di R. Besola/A. Ferrari/F.Gallone

E-mail Stampa PDF

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ACQUISTA QUESTO TITOLO ADESSO CON SCONTO -15% + 1 LIBRO OMAGGIO

CLICCA SU: OPERAZIONE MADONNINA


Il libro: Milano, 1973. Sono gli anni della grande industria cinematografica italiana, dell'Austerity, della cronaca nera prestata alla politica, della criminalità da farwest, della Polizia con le mani legate, dell'imprenditoria gangster, delle grandi penne del giornalismo. Travolti da questi sconvolgimenti epocali e dalla sfortuna del quotidiano, un funambolo della pubblicità col vizio del gioco contrae un debito di troppo, un oste milanese dalle mani grandi fronteggia lo sfratto della bocciofila che gestisce, un fiorista ciociaro raccoglie i frantumi del proprio chiosco devastato dagli stunt-men di un film con Alain Delon. La morte di un loro vecchio collega, di quando scavavano i tunnel della metropolitana, li riunisce al cimitero. Da qui in poi, il terzetto ne penserà di ogni per risolvere i guai di ciascuno, fino a scegliere di mettere in pratica la più assurda delle idee: rubare il simbolo più alto di Milano, per riscattare i soldi e se stessi. Tutto questo mentre nella Milano calibro 9 Ugo Piazza esce dal carcere, Dino Lazzati detto Fernet sublima i suoi articoli di nera con grande sensibilità letteraria tra una partita al flipper e un cornetto scaramantico, e il Mala, paranoico ispettore di Polizia, si guarda le spalle dalle ombre dei propri sicari. Da un'idea di Luca Crovi, un noir a tre penne, una commedia che al sorriso combina la tensione drammatica ed emotiva dell'Italia degli anni Settanta, gli anni che ci hanno insegnato che l'assurdo non è una sciocchezza, ma l'impossibile che si fa reale.


Gli autori: Questo romanzo è nato da una provocazione di Luca Crovi raccolta da tre giovani autori milanesi:

Riccardo Besola, classe 1974, si occupa di pubblicità. Ha scritto i racconti di Nera La Notte (RaiEri 2012) vincitore del premio NarreRai 2011, e la serie, in corso per i tipi di Eclissi, incentrata sull'ex poliziotto Mauro Dragani: Piombo (2011) Mala Femmina (2012).

Andrea Ferrari, classe 1977, dirige un Centro Anziani, ed è l'autore della fortunata serie del detective più mediocre della letteratura, Brandelli: Milano A. Brandelli (2007), Bravo Brandelli (2008), Milano Muta (2009) e Divorzio alla Milanese (2011), tutti editi da Eclissi.

Francesco Gallone, classe 1978, vende i fiori finti al mercato. Per Eclissi ha pubblicato Milano è un'Arma (Premio Belgioioso Giallo 2008), La Metropoli Stanca (2009), Lapidi d'Asfalto (2012); per MilanoNera il romanzo Milano Corri o Muori (2012). Con Andrea Ferrari ha fondato il Movimento Letterario dell'Inadeguabile:http://inadeguabili.blogspot.it/

Nessuno di loro ha visto dal vivo il 1973.

"LA RESILIENZA" DI ROZENFELD ANA A CURA DI A. GRANIERI

E-mail Stampa PDF

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

pagg. 145 coll. Psicologia clinica e Storia € 15,00

Isbn 9788875639952 ACQUISTA QUESTO TITOLO ADESSO CON SCONTO -15% + 1 LIBRO OMAGGIO

CLICCA SU: LA RESILIENZA

 

"Partire da una nozione come quella di resilienza, nata in seno ad altre discipline, e cercare di concettualizzarla dal punto di vista della psicoanalisi non è un'eresia, ma è certamente un compito complesso che si intraprende con la convinzione che sia possibile formulare una sorta di nosografia a partire dagli strumenti propri della nostra cornice teorica. Gli psicoanalisti hanno studiato i diversi modi in cui le avversità possono affliggere le persone. La resilienza è caratterizzata da un processo psichico che rivela una peculiare modalità di affrontare l'avversità, risultato di una specifica posizione soggettiva dell'individuo di fronte alla traumaticità dell'esperienza vissuta. In che modo tratteggiare le ragioni grazie alle quali il singolo proprio a partire dalla frattura subita riesce a raccogliere le forze, ricostruirsi e generare qualcosa di nuovo nella sua espressività? Si tratta di un aspetto strutturante del trauma, capace di trasformare l'ostacolo in potenzialità? È un qualcosa che appartiene alla struttura psichica di ogni soggetto? Come mai alcuni individui si frammentano e altri no? Si tratta forse di una moda, un mito, un risultato del comportamentismo? Quali meccanismi psichici entrano in gioco? È un effetto del narcisismo trofico? Queste sono le domande che hanno ispirato la mia ricerca sull'argomento durante tutti questi anni e che hanno portato alla stesura di questo libro."

 


"IL CONTO DA PAGARE" di Maria Teresa Valle

E-mail Stampa PDF

 

pagg. 220 coll. I Tascabili Noir € 9,90

ACQUISTA QUESTO TITOLO ADESSO CON SCONTO -15% + 1 LIBRO OMAGGIO

CLICCA SU: IL CONTO DA PAGARE


Maria Viani, mentre passa le vacanze nel piccolo paese sull'Appennino, con il marito Francesco, il cane Lampo, la gatta Birba e una famiglia di cinciallegre, si trova catapultata nella crisi sentimentale della sorella Anna. A turbarla ulteriormente è la scoperta del cadavere del nuovo compagno della sorella, ucciso con una modalità che somiglia a una vera e propria esecuzione. Un delitto inspiegabile che la porta a indagare nella Genova degli anni '70 scossa dalle azioni del terrorismo. Maria rivive l'atmosfera di quegli anni di piombo ricostruendo gli avvenimenti del passato e giungendo alla logica soluzione del caso.


Maria Teresa Valle, nata a Varazze (SV), risiede attualmente a Genova. Sposata, ha due figli e due splendidi nipoti. Laureata in Scienze Biologiche ha lavorato per molti anni in qualità di Dirigente Biologa all’Ospedale San Martino di Genova. Fin da bambina ha amato la lettura e la scrittura. Per i Fratelli Frilli Editori ha pubblicato: La morte torna a settembre nel 2008, Le tracce del lupo nel 2009, Le trame della seta. Delitti al tempo di Andrea Doria nel 2010, L’eredità di zia Evelina. Delitti nelle Langhe nel 2012. I primi due sono stati pubblicati anche in edizione economica per la collana “Liguria in Giallo”, il terzo per la collana "Super pocket in giallo" e distribuiti con il quotidiano “il Secolo XIX”. Ha pubblicato inoltre svariati racconti in molteantologie.

 

 

 

 

Pagina 30 di 34